Invitalia: 3 Strumenti per le Nuove Imprese

Questi sono i principali bandi attivi a favore della nascita di nuove imprese (anche in tempo di Coronavirus) di Invitalia, l’Agenzia nazionale per lo sviluppo.

Il Microcredito, non essendo gestito da Invitalia ma dall’Ente Nazionale per il Microcredito, verrà trattato in un secondo articolo. In questo troverete i beneficiari, per quali tipi di attività è dedicato l’incentivo, le sue caratteristiche principali e chiarimenti sulle Faq più comuni dei tre principali strumenti nazionali messi a disposizione da Invitalia:

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO

Beneficiari

  • Microimprese, cooperative e piccole imprese costituite da non più di 12 mesi o da costituire entro 45 giorni dalla data di accettazione della domanda, la cui metà dei soci e delle quote è composta da giovani tra i 18 ed i 35 anni o donne di qualsiasi età.

Chiarimento: nelle microimprese sono incluse tutte le attività in regime di impresa individuale o libero professionista.

Settori

  • Produzione di beni nei settori dell’industria, dell’artigianato, della trasformazione di prodotti agricoli.
  • Fornitura di servizi alle imprese e alle persone
  • Commercio di beni e servizi

Chiarimento: per “trasformazione di prodotti agricoli” non si intende le società agricole.

Spese Ammissibili

  • Suolo aziendale
  • Creazioni di nuovi fabbricati ed opere murarie, ristrutturazioni comprese
  • Macchinari, impianti ed attrezzature
  • Programmi e servizi informatici. Brevetti, licenze e marchi
  • Formazione specialistica per dipendenti e imprenditoriù
  • Consulenze specialistiche, studi di fattibilità economico-finanziari, progettazione e direzioni lavori, impatto ambientale

Chiarimenti: rientrano tutti i servizi iBloom, comprese quelle per il business plan. Rientrano anche le spese per la costruzione di fabbricati, dalla progettazione alla direzione dei lavori. Non sono invece ammesse spese come pagamento compensi, tasse, acquisto materie prime o forniture per negozi al dettaglio.

Finanziamento

  • 75% delle spese ammissibili per programmi di finanziamento non superiori a 1,5 milioni.

Esempio pratico: per ottenere un finanziamento da €75.000 occorre presentare un piano di almeno €100.000, nel caso fosse comporto di sole spese ammissibili, o superiore se vengono inserite anche spese non ammissibili. La restante parte sarà finanziata da mezzi propri dei soci o della ditta individuale/libero professionista.

Agevolazione

  • Mutuo a tasso zero da restituire in 8 anni con rate semestrali posticipate e scadenti il 31 maggio ed il 30 novembre di ogni anno.
  • Sono previste garanzie reali, anche acquisibili dagli investimenti oggetto del finanziamento.

Scarica il Bando in PDF

RESTO AL SUD

Beneficiari

  • Attività imprenditoriali (nella forma anche di libera professione) promossa da under 46 non titolari di altra impresa e senza contratto indeterminato, residenti in Sardegna, Sicilia, Campania, Puglia, Abruzzo, Basilicata e Molise + le aree del Centro Italia colpite dai terremoti del 2016 e del 2017

Chiarimento: i liberi professionisti devono aver aperto la P.I. entro i 12 mesi precedenti la presentazione della domanda. Non è possibile avere forme di contratto a tempo indeterminato per tutta la durata del finanziamento

Settori

  • Produzione di beni nei settori industria, artigianato, trasformazione prodotti agricoli, pesca ed acquacultura
  • Fornitura di servizi alle imprese e alle persone
  • Turismo

Chiarimento: sono escluse le attività agricole o nel commercio.

Spese ammissibili

  • Macchinari, impianti ed attrezzature
  • Programmi informatici e servizi per le tecnologie e le telecomunicazioni
  • Interventi di ristrutturazione edilizia o manutenzione straordinaria (max 30% del programma di spesa)
  • Spese di gestione come acquisto di materie prime, materiali di consumo, affitti, utenze, leasing (max 20% del programma di spesa

Chiarimento: non sono ammesse al finanziamenti le spese di progettazione, le consulenze di qualsiasi tipo ed i costi del personale

Finanziamento

  • 100% delle spese ammissibili di cui il 35% a fondo perduto e l’80% del restante 65% con finanziamento bancario concesso da Istituto di Credito accreditato, garantito dal Fondo di garanzia per le PMI e con interessi a carico di Invitalia.

Esempio pratico: con €100.000 di spese ammissibili, €35.000 saranno erogate con finanziamento a fondo perduto, €52.000 tramite finanziamento bancario ed i restanti €13.000 dovranno essere messi dal/dai proponente/i

Agevolazione

  • Il finanziamento bancario deve essere restituito in 8 anni di cui i primi 2 di pre-ammortamento.

Scarica il Bando in PDF

SMART & START ITALIA

Beneficiari

  • Startup innovative costituite da non più di 60 mesi (5 anni) e iscritte nella sezione speciale del registro delle imprese
  • Team di persone fisiche che vogliono costituire una startup innovativa
  • Imprese straniere che si impegnano a costituire una filiale in Italia

Settori

  • Tutti

Spese ammissibili

  • Piani di impresa con investimenti compresi tra €100.000 ed €1,5 milioni finalizzati all’acquisto di beni di investimento, servizi, spese del personale e costi di funzionamento aziendale.

Chiarimento: in riferimento alle spese per il personale sono escluse le tasse (IRPEF, INPS e altro) correlate.

Finanziamento

Mutuo a tasso zero senza necessità di garanzie reali a copertura dell’80% delle spese ammissibili.

Nel caso in cui la startup è costituita interamente da donne e/o da giovani sotto i 36 anni, oppure se tra i soci è presente un esperto col titolo di dottore di ricerca italiano (o equivalente) che lavora all’estero e vuole rientrare in Italia. il finanziamento può salire al 90% delle spese ammissibili.

Le startup con sede in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia possono godere di un contributo a fondo perduto pari al 30% del mutuo e restituire così solo il 70% del finanziamento ricevuto.

Agevolazione

  •  Il finanziamento va restituito in 10 anni a partire dal 12° mese successivo all’ultima quota di finanziamento ricevuto.

Scarica il Bando in PDF

Desideri un'analisi gratuita del tuo progetto?

Prenota una call Skype o contattaci chiamando il 392.3567034 o compilando il Form

Desideri una consulenza gratuita sul tuo progetto?